Il Lago Rosso e il Lago Blu

ottobre 23, 2008 alle 6:57 am | Pubblicato su Generale, Turismo | Lascia un commento
Tag: , , , , , ,

Vicino alla città di Imotski, nella zagora dalmata, si è verificato un affascinante fenomeno geomorfologico – un’interessante zona che si è formata dall’azione dell’acqua su uno sfondo ricco di calce. Come risultato di tale azione si sono formati 2 laghi carsici: il Lago Rosso (Crveno Jezero) e il Lago Blu (Plavo Jezero). Lo sfondo di calce rende possibile il passaggio dell’acqua che si accumula sotto terra. L’azione continua dell’acqua ha portato alla formazione di enormi spazi sotterranei che a causa di fenomeni carsici prendono la forma odierna occupando depressioni originatesi per dissoluzione di rocce solubili.

La forma e le dimensioni sono le caratteristiche che rendono affascinanti il Lago Blu e il Lago Rosso. Il Lago Blu si trova nella parte nord-occidentale di Imotski e ha la forma d’imbuto. Le dimensioni della parte superiore sono di 800 x 500 metri e il livello dell’acqua del lago può variare addiritura fino a 80 metri.

Lago Blu

Lago Blu

La descrizione di fenomeno naturale viene attribuita al Lago Rosso da tutti coloro che hanno avuto la possibilità di visitarlo. La forma del lago ricorda un pozzo, che grazie ai suoi scogli rossastri prende il suo nome odierno. Il diametro del lago è di circa 200 m, e l’altezza dalla superficie alla cima dei scogli è di 200 m mentre la sua profondità è di 300 metri. La variazione del livello dell acqua del Lago Rosso non è tanto estrema e ragginunge al massimo 30 metri.

Lago Rosso

Lago Rosso

Annunci

Split

ottobre 2, 2008 alle 1:48 pm | Pubblicato su Città, Turismo | Lascia un commento
Tag: , , , ,

Split è la più importante città della Dalmazia ed è la seconda città per importanza in Croazia. È inoltre il centro amministrativo della contea Splitsko Dalmatinska. La città è situata sulla costa del Mediterraneo nella parte orientale dell’Adriatico. Split rappresenta un’importante centro di transito, nonché un’importante via di communicazione con le isole dalmate circostanti, ma anche con la penisola italiana. Grazie alle sue capacità ricettive, alle bellissime spiaggie, a una ricca eredità storico culturale e a un spettacolare programma d’intrattenimento Split è una delle destinazioni turistiche più visitate della Dalmazia. Fondata nell’antichità come una colonia greca di Aspalathos, il splendore di Split comincia appena nel periodo dell’Antico Impero Romano quando viene fondata la provincia di Dalmazia. Dominata dall’Impero Bizantino, dalla Repubblica di Venezia, dall’Impero di Francia e dall’Impero Asburgico, durante i secoli Spalato riuscì a ritagliarsi una certa autonomia. Grazie al passato turbulente Split oggi è una destinazione ideale per gli appassionati di cultura e di storia, infatti Split fa parte del patrimonio culturale dell’umanità di UNESCO.

Split, città vecchia

Split, città vecchia

Il monumento più importante è sicuramente il palazzo dell’imperatore Diocleziano costruito nel 293 d. C. Si tratta di una fortezza circondata da enormi cinta murarie all’interno delle quali si trova il palazzo residenziale, vari templi e un mausoleo.  Tra le varie attrazioni da vedere visitando Split ci sono la porta Aurea, la cattedrale con il suo celebre campanile e nelle vicinanze della città vale la pena visitare le notevoli rovine romane di Salona con gli scavi archeologici. Ad Ovest si trovano le bellissime località turistiche dei Sette Castelli con la Baia dei Castelli.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.