Storia della città di Zadar (it. Zara)

luglio 22, 2008 alle 7:23 am | Pubblicato su Città, Generale, Turismo | Lascia un commento
Tag: , , , ,

La città di Zadar si trova nel coure dell’Adriatico e fa parte della Dalmazia centrale. Zadar con i soui 88.000 abitanti è la capitale storica della Dalmazia. La costa frastagliata, la natura intatta e le numerose isole formano l’archipelago di Zadar. La città di Zadar è porto di partenza per le isole che la circondano. Tra le varie testimonianze della storia di Zadar, è sicuro il fatto che dal 59 a. c. l’intera Dalmazia, quindi anche la città di Zadar, diventano a far parte del municipio romano. Dopo la caduta dell’impero romano d’occidente Zadar e stata conquistata dai franchi, è stata dominata dai governatori croati ed è stata riconosciuta dagli ungari. Nel 1202, grazie all’aiuto dei crociati viene conquistata dalla Repubblica di Venezia. Zadar aveva un’importante ruolo nella resistenza contro l’impero Ottomano, infatti, riuscì ad assicurare la via commerciale della Repubblica di Venezia nell’Adriatico e la loro amministrazione nella Dalmazia.

Chiesa di st. Stosija

Chiesa di st. Stosija

Il breve periodo passato sotto la dominazione francese è caratterizzato dalla pubblicazione del primo giornale in lingua croata e in lingua italiana. Zadar entra a far parte dell’impero Austro-Ungarico sotto la cui dominazione rimarra fino al 1918. Con il patto di Londra, alla vigilia della primo conflitto mondiale, all’italia fu promessa più della meta della Dalmazia, Zadar inclusa. Durante il secondo conflitto mondiale ampie parti della costa e dell’entroterra vennero annesse al Regno d’Italia. Zadar divenne capoluogo del Governatorato della Dalmazia. A partire dall’autunno del 1943, Zadar venne bombardata per 54 volte dagli alleati e fu rasa al suolo. Entrando a far parte della nuova Jugoslavia socialista Zadar perse il nome italiano di Zara e mantenne solo il nome croato odierno – Zadar. Con la dichiarazione dell’indipendenza della Croazia nel 1991, Zadar entra a far parte della Repubblica di Croazia.

Annunci

La città di Dubrovnik

luglio 9, 2008 alle 1:58 pm | Pubblicato su Generale, Turismo | Lascia un commento
Tag: , , , ,

La città di Dubrovnik si trova al sud della costa Croata. L’area di Dubrovnik comprende cca. 250 chilometri di costa. È sede e capoluogo della contea di Dubrovnik e della Neretva. Fondata dai profughi romani di Epidaurum all’inizio del VII sec. Dubrovnik oggi rappresenta il più importante centro storico culturale della costa croata con un patrimonio ben conservato. Viene considerata patrimonio politico e culturale singolare chiamata anche Repubblica di Dubrovnik. Dubrovnik è registrato nella lista dell’ UNESCO come patrimonio culturale del mondo.

Mura della Città vecchia di Dubrovnik

Mura della Città vecchia di Dubrovnik

La bellezza di Dubrovnik risiede soprattutto nella città vecchia che con le sue piazze pavimentate in marmo, le sue vie strette, le sue case alte, e le fontane costruite con la stessa pietra da costruzione lascierà senza fiato anche i turisti più esigenti. La storia del turismo della città cominciò a svilupparsi prima della 1. guerra mondiale, e grazie alla sua bellezza, oggi è diventata una delle più affascinanti e interessanti destinazioni turistiche dell’Europa. Nella città si trovano le isituzioni culturali come: La Scuola supriore di navigazione, di turismo, il Centro universitario dei studi postgraduali e l’ Istituto storico. Oltre ad essere città con un patrimonio storico-culturale Dubrovnik è anche un’importante città-porto.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.